Conflitto sociale legale/Segmentazione del diritto a prestazione sociale

Da const.
< Conflitto sociale legale
Versione del 3 giu 2018 alle 10:47 di Paolo C (discussione | contributi) (Creata pagina con "<!--{{capitolo |Libro=Conflitto sociale legale |NomeLibro=Conflitto sociale legale |CapitoloPrecedente=Asimmetria informativa |NomePaginaCapitoloPrecedente=Conflitto sociale l...")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

< Indice >

< prec > < succ >

< 7 - Segmentazione legale >

La segmentazione del diritto alla prestazione di previdenza sociale pubblica detta in sintesi segmentazione del diritto a prestazione sociale è la caratteristica saliente del sistema pensionistico pubblico italiano.

Esso consiste nella corresponsione delle prestazioni di previdenza sociale pubblica secondo modalità che ne prevedono la diversificazione sia nella tipologia, nell'entità, nel possesso dei requisiti necessari e nella compartecipazione ai costi attraverso i contributi obbligatori.

Originariamente nasce con il welfare corporativo ovvero con l'applicazione del modello occupazionale detto anche corporativo per la gestione finanziaria degli enti previdenziali.

Oltre alla diversificazione corporativa - occupazionale, interviene inoltre, a partire dal 1990, l'esplosione della segmentazione del mercato del lavoro con l'introduzione della flessibilità.

7 - Segmentazione legale

< Indice >