Analista sociale legale

Da const.


< Indice >

< prec > < succ >

< Modello sociale della spoliazione legale >

< Glossario del conflitto sociale >

La maggior parte dell’umanità è predisposta alla sottomissione. Gente inconsapevole, gestita completamente. Chi ha capito, ha capito, non ha bisogno di consigli. Chi non ha capito, non capirà mai. Io non biasimo queste persone perché loro sono strutturati per vivere e basta. Cosa vuol dire vivere e basta? Mangiare, bere, respirare, partorire, lavorare, guardare la televisione, mangiare la pizza il sabato sera, andare a vedere la partita. Il loro mondo finisce lì. Non sono in grado di percepire altro. C’è invece un piccolissimo gruppo di esseri umani che sono “difetti di fabbricazione”: sono sfuggiti al controllo qualità della linea di produzione. Sono pochi, sono eretici, sono guerrieri.

Carlos Castaneda

[1]


L'analista del conflitto sociale legale, da cui analista sociale legale, è colui che ipotizza la possibilità che dei fenomeni umani organizzino un fenomeno sociale in danno di altri, quindi basato sulla spoliazione legale o sulla spoliazione illegale a seconda del rapporto con il fenomeno giuridico, prima che questa accada.

Si distingue dal sociologo che descrive i fenomeni sociali storicamente accaduti.

Quindi il fenomeno sociale di spoliazione può essere o meno messo in pratica, in quanto si tratta di ipotesi frutto di un ragionamento logico, quindi legato alla intelligenza riflessiva del saccheggiatore ma ha sempre un margine di aletorietà legato alla sua volontà.


Analista sociale legale e amministrazione pubblica[modifica | modifica sorgente]

Benché anche questo sia un neologismo, l'analista sociale legale è una attività presente anche nella amministrazione pubblica .


Caso della spoliazione illegale[modifica | modifica sorgente]

Nel caso della spoliazione illegale, se pensate al gruppo di lavoro che assegna la protezione armata ad un magistrato che svolge certe indagini vi ritroverete l'analista sociale legale .


A livello militare l'attività di controspionaggio coincide con l'analista sociale.

Stessa cosa avviene nel caso dello spionaggio industriale.


Quindi l'analista sociale ha un bene da proteggere (la vita, la sicurezza dello Stato, un patrimonio), ha una nemico potenziale (ha organizzazione criminale, uno stato, una azienda) ed infine ci possono essere particolari attività con risvolti giuridici che determinano un pregiudizio.


Questo avviene nel caso della violazione della legalità ovvero della spoliazione illegale.

Caso della spoliazione legale[modifica | modifica sorgente]

Qui interessa il caso della spoliazione legale .

L'analista sociale legale in questo caso è un osservatore esperto di un settore giuridico che è capace di interpretare una legge di spoliazione legale nel momento in cui si delinea il campo di intervento.

Analista sociale della spoliazione[modifica | modifica sorgente]

Per poter prevedere i possibili sviluppi di un fenomeno sociale, l'analista sociale deve conoscere la struttura sociale esistente.

La struttura sociale è determinata dal fenomeno giuridico, quindi dall'ordinamento che vincola i fenomeni umani con le regole di condotta legale.


... Continua ...

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

https://en.wikipedia.org/wiki/Conspiracy_theory

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]


http://www.dirittoonline.com/il-regime-imbecillocratico-e-la-finanza/


< Modello sociale della spoliazione legale >

< Indice >