Capo popolo imbecille indotto inconsapevole

Da const.
Jump to navigation Jump to search

< Indice >

< prec > < succ >


< Modello sociale della spoliazione legale >

< Glossario del conflitto sociale >


Il capo popolo imbecille indotto inconsapevole è un imbecille indotto inconsapevole che stanco delle vessazioni procurate dagli imbecillocrati e dall'élite della spoliazione legale decide di fare qualcosa per sé e per i suoi compagni di sventura.

Poiché è egli stesso vittima della ignoranza istruita, della disinformazione, in sintesi è come intuibile un imbecille indotto inconsapevole, egli diventa un danneggiatore esponenziale di sé stesso, ancora più pericoloso del già pericoloso imbecille indotto inconsapevole standard.

Il capo popolo imbecille indotto inconsapevole è impossibile da combattere in quanto egli si è speso in prima persona senza prima essere uscito dalla distopia reale e poiché ci ha messo la faccia, vincere la dissonanza cognitiva porterebbe ad una totale rivisitazione dei principi che lo hanno determinato a tale gravoso impegno.

L'ipse dixit al contrario[modifica | modifica sorgente]

Questo diventa un fenomeno di ipse dixit, solo che mentre chi vuole fare disinformazione sfrutta la posizione di esperto per far credere una fake news che gli fa comodo, in questo caso il capo popolo imbecille indotto inconsapevole diffonde una fake news con il potere dell'ipse dixit (in quanto ci ha messo la faccia), ma non per averne un vantaggio ma uno svantaggio.

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]


< Modello sociale della spoliazione legale >

< Indice >