Conto economico consolidato delle amministrazioni pubbliche

Da const.
Jump to navigation Jump to search

< Indice >

< prec > < succ >

< 2 - Sistemi pensionistici pubblici >

L'ISTAT, quale ente pubblico elabora i dati riferiti al conto economico consolidato delle amministrazioni pubbliche in base alle norme vigenti. Dal 2015 la sintesi dei conti ed aggregati economici delle Amministrazioni pubbliche sono elaborati secondo il secondo il regolamento Ue n. 549/2013 Sec2010. In precedenza la [1] in Italia e i relativi aggregati erano elaborati in conformità alle regole fissate dal regolamento Ce n. 2223/96 (Sec95), dal Manuale sul disavanzo e sul debito pubblico, dal regolamento Ce n. 3605/93 (così come emendato dal regolamento Ce n. 475/2000), dal regolamento Ce n. 351/2002 sugli obblighi di notifica nell'ambito della procedura sui deficit eccessivi di cui al protocollo annesso al Trattato di Maastricht e dai regolamenti Ce n. 2103/2005 e n. 479/2009.

I dati relativi a tali elaborazioni sono trasmessi alla Commissione UE per monitorare gli andamenti di finanza pubblica e verificare la loro congruenza rispetto agli obiettivi definiti da ciascun paese con il proprio patto di stabilità e crescita.

Il Conto economico consolidato della amministrazioni pubbliche è l'equivalente del bilancio consolidato per le imprese economiche che si caratterizza per la depurazione delle "operazioni intercompany" e rappresenta solo i rapporti tra la capogruppo e le economie terze.

Il Conto economico consolidato della amministrazioni pubbliche risulta depurato dei trasferimenti tra amministrazioni e rappresenta solo i rapporti tra lo Stato nella sua totalità e le economie terze.

Quadro normativo di riferimento[modifica | modifica sorgente]

Le pubbliche amministrazioni assicurano l'equilibrio dei bilanci e la sostenibilità del debito pubblico secondo quanto è stabilito nell'art. 97 della Costituzione Italiana in base alle modifiche entrate in vigore nel 2014.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ISTAT 1990-2012, sintesi dei conti ed aggregati economici delle Amministrazioni pubbliche

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]



2 - Sistemi pensionistici pubblici

< Indice >