Guerra culturale nel regime imbecillocratico

Da const.


< Indice >

< prec > < succ >

< Modello sociale della spoliazione legale >

< Spoliazione del pensiero>


Il più grande nemico della conoscenza non è l'ignoranza, è l'illusione della conoscenza.

(Stephen Hawking)


Se un popolo si aspetta di poter essere libero restando ignorante, spera in qualcosa che non è mai stato e che mai sarà.

(Thomas Jefferson)


"L'imbecillità rappresenta, ahinoi, una risorsa utile per il sistema: se non ci fossero tanti imbecilli in giro non sarebbe così facile trovare un furbone che li seduce. Ecco perché un imbecille è molto più pericoloso di un mascalzone"

Corrado Augias, giornalista, scrittore e conduttore tv [1]


La guerra culturale nel regime imbecillocratico si svolge con diverse modalità a seconda degli stakeholder che si confrontano.


Il conflitto sociale legale, si svolge tutto a livello culturale ed in particolar modo nel regime imbecillocratico, basandosi sulla spoliazione legale e sulla tecnica della spoliazione legale, esso avviene tutto per iscritto.

Questo libbrone vuole descrivere sia le modalità di come avviene la conservazione del regime imbecillocratico è fa una proposta innovativa di come si dovrebbe arrivare alla uscita dallo stesso.


Collegamenti[modifica | modifica sorgente]



< Modello sociale della spoliazione legale >

Spoliazione del pensiero>

< Indice >