Il conflitto pensionistico/Avvertenze

Da const.
Jump to navigation Jump to search

< Indice >

< prec > < succ >

< 0 - Premessa >

Avvertenze[modifica | modifica sorgente]

Questo spazio è una wiki che segue le regole di pubblicazione simili a Wikipedia con delle limitazioni sugli argomenti trattati ossia il diritto della previdenza sociale e alcuni che interessano solo me.

Significa che chiunque può cancellare, modificare, aggiungere del materiale sulla linea degli argomenti iniziati.

Le modifiche, cancellazioni, aggiunte, devono essere motivate ossia deve essere spiegata la fallacia, l'inganno, l'errore, la menzogna che ho scritto.

Il fine di questa wiki è quello di creare delle persone istruite nel campo del diritto della previdenza sociale in modo da saper fare la revisione paritaria a quanti scrivono di previdenza nelle pubblicazioni più importanti.

Poiché gli argomenti trattati richiedono competenze elevate in molti campi, il libro è indirizzato a non più di 5 persone, per questo è libero sul web, in quanto non avrebbe mercato.

Il campo della previdenza sociale è caratterizzato da una imbecillità diffusa ossia da molte persone che ne parlano senza le adeguate conoscenze tecniche.

Per questo motivo è stato approntato un Glossario della previdenza sociale che è in vetta nelle ricerche di Google.

Gli argomenti non sono affatto complessi e chi possiede un glossario minimo può affrontare qualsiasi esperto.

Il fatto importante di affrontare i temi previdenziali è che poiché si svolge sui tempi lunghissimi, con le adeguate conoscenze si può correggere il sistema per tempo senza arrivare come al solito in Italia a fare le riforme sempre dopo la scadenza del tempo massimo.

Le idee non si pesano ma si sommano[modifica | modifica sorgente]

Le ultime parole di un amico sui timori di mettere tutto il mio lavoro sulla previdenza sociale pubblica e sulla spoliazione legale liberamente sul web dimostrano l'arretratezza culturale sui nuovi strumenti offerti dalla tecnologia.

Io non ho fatto altro che mettere a disposizione di tutti in una wiki dove sono l'amministratore, una montagna di documenti e ragionamenti.

Gran parte e per molto tempo tutto il materiale era proprio su Wikipedia e Wikibooks fin quando mi hanno sfrattato perché non seguivo le regole concordate.

Fortunatamente nel momento dello sfratto era già disponibile, anche se da non molto (mi è sempre piaciuto sperimentare) la possibilità di farsi una wiki in uno spazio gratuito americano.

Al dicembre 2016 le wiki esistenti in quel sito erano 1500, ora dopo 6 mesi sono oltre 2000.

Intanto tranquillizzo tutti: non c'è pericolo per i vandali, possono essere controllati come fanno da sempre su Wikipedia.

In cosa consiste il lavoro che ho fatto?

In primo luogo è una raccolta sistematica ed ordinata di tutto quello che riguarda la previdenza sociale pubblica, seguendo le regole di wikipedia.

Tutto questo è raccolto in un glossario dei termini previdenziali, ancora incompleto ma che ora è in prima posizione nelle ricerche di Google.

Quindi ho dimostrato che l'istruzione finanziaria non deve per forza venire dal governo o dalla Banca d'Italia o dal Sole 24 Ore, ma può essere indipendente e a costo zero a parte il tempo.

Seconda cosa che ho fatto è l'analisi dei sistemi pensionistici pubblici con un abbozzo di quelli privati e sono i primi 4 capitoli del libro.

Terza cosa ho analizzato, dal sesto capitolo del libro, la spoliazione legale, introdotta nel 1850 dall'economista Bastiat, nel contesto odierno delle casse di previdenza dei liberi professionisti.

I ragionamenti che ho fatto derivano da 1000 intuizioni scaturite da infiniti dibattiti sul web.

A differenza di chi si fa il sito per pontificare, il mio vuole essere uno strumento per sommare le idee di molti e non per diffondere il verbo, per questo è in un ambiente studiato per il sapere collaborativo.

Mentre su Wikipedia le voci rimaste sono sostanzialmente invariate o sono migliorate rispetto a quando mi hanno bannato, quelle sulla wiki personale non sono ancora state modificate da nessuno.

Secondo me si sta sciupando una occasione in quanto per opporsi al sistema, la prima cosa bisogna conquistare l'egemonia culturale.

Se il sistema si rinnova vivendo sulle fallacie (come le chiamava Bastiat, ma io le chiamo puttanate) la prima cosa è avere uno spazio che confuta i grandi personaggi che le rinnovano nei convegni del sistema.

Penso al convegno di Cassa Forense sulla puttanata della doppia tassazione delle Casse.

Solo sommando le intelligenze si può combattere il sistema che altrimenti vive sull'ipse dixit.

Anche il presidente di Cassa Forense, Nunzio Luciano su IusLaw WebRadio ha affermato che i contributi previdenziali non sono imposte.

La radio, nonostante le innumerevoli prese di posizione contrarie ben si guarda di porsi il problema delle fake news che propina e lascia l'intervista a disposizione senza contraddittorio.

Le puttanate in bella vista sono innumerevoli come la richiesta di NAD del report ALM per una cassa che è senza copertura patrimoniale.

I ragionamenti fatti da un amico sulle fake organization verticistiche uniti a quelli sugli ordini professionali sono stati introdotti nel libro, così come il concetto del conflitto endocorporativo oggi attualissimo per la virata delle fake organization ad una improbabile chiamata alla unità.

Unità per sopire il dissenso.

Ora gli Avvocati Liberi stanno replicando un copione di fine '800 dove alcuni si ritrovano per protestare, fanno 100 comitati provinciali che nominano un responsabile nazionale e questa frammentazione gerarchica blocca ogni possibilità di evoluzione di un ragionamento complesso.

Le organizzazioni servono per diffondere il pensiero del capo anzi la puttanata del capo e per contare i fedeli servitori che non sanno di cosa si parla.

Le organizzazioni servono per pesare le idee infatti nelle discussioni da anonimo mi dicono che sono solo e che il loro capo ha 350 tessere.

Ma se i tesserati ignorano il significato di debito pensionistico e il capo dice una puttanata sul debito pensionistico, forse l'esperto ha una possibilità di ragione in più.

La scienza in sostanza non è democratica e le opinioni non diventano fatti anche se condivise dalla maggioranza.

Tutto questo ragionamento per dire che non vorrei che altri miei amici, come prima cosa pensassero di rifare una altra organizzazione territoriale che porti avanti le idee del capo, ne abbiamo troppe.

L'esperienza di tanti cacciati dalle varie fake organization perché volevano discutere di alcuni contenuti del libro deve essere ripetuta.

Infatti solo in questo modo si possono constatare che le organizzazioni verticistiche servono per alimentare il sistema ossia preparare dei giovani pronti a cooptare le posizioni degli istituzionalizzati e non per eliminare le istituzioni di mobbing sociale.

Le organizzazioni da testare sono tutte quelle che hanno aderito alla marcia del 13 maggio e che si sono proposte come controparte sindacale del governo.

Così come io farò la revisione paritaria degli esperti in puttanatologia, io invito chi condivide il mio percorso a revisionare i contenuti del glossario della previdenza sociale ed ad integrarlo per poi passare ai contenuti.

La revisione deve naturalmente essere documentata.

Questo significa che le idee si sommano e che i capi con le loro verità che sbandierano ai convegni fake, con le teste vuote di contorno, svaniscono.