Il conflitto pensionistico/Contabilità finanziaria

Da const.

< Indice >

< prec > < succ >

< A1 - Glossario della previdenza sociale >

La contabilità finanziaria[1] è un sistema contabile utilizzato dalle amministrazioni pubbliche per quantificarne in ogni momento la stabilità finanziaria della gestione attraverso la rilevazione dei flussi finanziari in entrata ed in uscita collegati alla funzione autorizzativa e la quantificazione dell'avanzo o disavanzo di amministrazione.

La contabilità finanziaria evidenzia per esercizio le entrate consistenti nelle entrate fiscali proprie dell'ente, dai trasferimenti di risorse da altre amministrazioni ed altre entrate e dalle uscite per i costi dei servizi pubblici erogati.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. dott. Marco Borghesi, LA CONTABILITA’ FINANZIARIA ED IL BILANCIO DEGLI ENTI LOCALI (PDF), diocesiverona.it. URL consultato l'11 ottobre 2015.
    «La ricerca, la garanzia dell'equilibrio di bilancio costituisce in realtà più che un obiettivo, un vero e proprio vincolo che l'ente locale deve imporsi nel perseguimento delle proprie finalità.».

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

EE.LL.: IL SISTEMA ATTUALE E GLI SCENARI EVOLUTIVI]

D.Lgs. 118/2011

A1 - Glossario