Regola di condotta legale

Da const.
(Reindirizzamento da Regole di condotta)
Jump to navigation Jump to search

< Indice >

< prec > < succ >

< prec ind> < succ ind>

< Glossario del conflitto sociale >


< Glossario del conflitto sociale >


La spoliazione legale è scriversi le regole mentre si gioca.


Se due persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" gli fai la multa, se venti persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" chiedi loro di spostarsi, se duecento persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" togli il cartello. cit. Winston Churchill


Le regole servono a farci fare quello che vuole la gente. cit. corso ordine ingegneri


Norma giuridica


La regola di condotta legale, nell'ambito di una struttura sociale regolata da una istituzione, distingue i fenomeni umani che sono accettabili in una comunità, da quelli che non sono accettati nell'ambito di una comunità pacifica.

L'insieme delle regole di condotta legale è detto ordinamento e sovrintendendono l'ordine sociale .

Essa ha senso in quanto componente del principio di legalità.

Per scoraggiare i fenomeni umani non accettabili, la regola di condotta legale prevede delle sanzioni ossia l'applicazione, al non osservante, di fenomeni umani ritenuti penalizzanti e quindi un risarcimento per il danno subito dalla condotta non accettabile per la comunità.

Si tende a chiamare giustizia anziché giurisdizione l'equivalente tra il fenomeno umano negativo e quello considerato utile per il suo risarcimento.


Le regole di condotta legale che compongono l'ordinamento sono il risultato del conflitto sociale legale.



Regole di condotta legale e giurisdizione[modifica | modifica sorgente]

Le regole di condotta legale, senza una giurisdizione che ne assicura l'applicazione, ossia senza lo Stato di diritto, diventano un esercizio morale fine a se stesso, senza la garanzia della civile e pacifica convivenza.


Spoliazione legale[modifica | modifica sorgente]

La spoliazione legale si ha quando la regola di condotta legale viene usata da una élite della spoliazione legale per saccheggiare gli imbecilli indotti nell'ambito di un regime imbecillocratico.

Le regole di condotta naturali[modifica | modifica sorgente]

Il giusnaturalismo razionale pone come fondamento del diritto l'esistenza di regole di condotta "naturali" ossia che sono legate alla natura umana.

Documenti[modifica | modifica sorgente]

Padrini[modifica | modifica sorgente]

CataniaToday: Il vescovo di Catania: "Niente più padrini e madrine per battesimi e cresime". https://www.cataniatoday.it/cronaca/vescovo-catania-no-padrini-madrine-battesimi-cresime-2021.html

Potestà maritale[modifica | modifica sorgente]

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Potest%C3%A0_maritale


Benedizione[modifica | modifica sorgente]

https://www.acistampa.com/story/sorprendente-dichiarazione-di-marx-le-coppie-omosessuali-possono-ricevere-la-benedizione-13010

600 euro[modifica | modifica sorgente]

http://www.futuroforense.eu/wp/2020/08/18/una-questione-di-etica/

https://video.corriere.it/cronaca/inps-deputato-m5s-rizzone-che-ha-chiesto-bonus-iva-ci-metto-faccia-decreto-scritto-male/ff99baee-de65-11ea-9116-3222a39f46e4


Agenzia ANSA: Bonus Covid, pugno duro della Lega. M5s: 'Rizzone ha preso bonus, deferito a probiviri'. http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/08/13/bonus-dimissioni-e-fuori-dalle-liste-i-3-leghisti-del-veneto_f94b4679-53b2-461a-8374-1dadf83176b9.html


L'HuffPost: Marco Rizzone, è lui il deputato M5s che ha chiesto e ottenuto il bonus Inps. https://www.huffingtonpost.it/entry/marzo-rizzone-il-deputato-m5s-che-ha-chiesto-e-ottenuto-il-bonus-600-euro_it_5f3598c3c5b6fc009a636bfa

Bigamia[modifica | modifica sorgente]

CNN: Bigamy is no longer a felony in Utah. https://www.cnn.com/2020/05/12/us/bigamy-decriminalized-utah-trnd/index.html

circolazione[modifica | modifica sorgente]

Il Fatto Quotidiano: Monopattini elettrici, ora possono circolare come le biciclette. Stop alle multe, casco non obbligatorio ma…. https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/01/02/monopattini-elettrici-ora-possono-circolare-come-le-biciclette-stop-alle-multe-casco-non-obbligatorio-ma-consigliato/5647091/


moralità della regola[modifica | modifica sorgente]

Come è decaduta Venezia

http://web.sas.upenn.edu/kurzbanepblog/2013/12/24/leges-sine-moribus-vanae/

Sharia[modifica | modifica sorgente]

https://www.ilgazzettino.it/esteri/donna_frustata_in_pubblico_indonesia_ufficiale_donna_sharia-5013622.html

Diritto al ripensamento[modifica | modifica sorgente]

Il Fatto Quotidiano: Sicilia, due suore scoprono “per caso” di essere incinte: tutti i casi in Italia negli ultimi anni. https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/01/sicilia-due-suore-scoprono-per-caso-di-essere-incinte-tutti-i-casi-in-italia-negli-ultimi-anni/5543289/

Stupro spagnolo[modifica | modifica sorgente]

Agenzia ANSA: Spagna: violentano 14enne,'non è stupro' - Ultima Ora. http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2019/11/01/spagna-violentano-14ennenon-e-stupro_2e788410-935d-4ec5-9f58-0804257eb3d3.html

Edilizia[modifica | modifica sorgente]

https://video.repubblica.it/mondo/beirut-il-palazzo-e-spesso-solo-60-centimetri-un-dispetto-per-nascondere-la-vista-del-mare/345698/346282?ref=fbpr

Assegno di mantenimento[modifica | modifica sorgente]

https://www.laleggepertutti.it/283629_addio-allassegno-di-mantenimento-allex-la-nuova-legge

Accesso in stazione[modifica | modifica sorgente]

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/multe-a-volontari-fratelli-della-stazione-foggia

Regola di condotta cit[modifica | modifica sorgente]

https://www.cronachemaceratesi.it/2020/03/14/decreto-io-resto-a-casa-in-un-giorno-1-700-controlli/1376009/

Dialoghi[modifica | modifica sorgente]

2020 06 18[modifica | modifica sorgente]

Piero Calamandrei, In difesa di Danilo Dolci

[...]"Signori Giudici, che cosa vuol dire libertà, che cosa vuol dire democrazia? Vuol dire prima di tutto fiducia del popolo nelle sue leggi: che il popolo senta le leggi dello Stato come le sue leggi, come scaturite dalla sua coscienza, non come imposte dall'alto. Affinché la legalità discenda dai codici nel costume, bisogna che le leggi vengano dal di dentro non dal di fuori: le leggi che il popolo rispetta, perché esso stesso le ha volute così.

Ricordate le parole immortali di Socrate nel carcere di Atene? Parla delle leggi come di persone vive, come di persone di conoscenza. "le nostre leggi, sono le nostre leggi che parlano". Perché le leggi della città possano parlare alle nostre coscienze, bisogna che siano come quelle di Socrate, le " nostre " leggi.

Nelle più perfette democrazie europee, in Inghilterra, in Svizzera, in Scandinavia, il popolo rispetta le leggi perché ne è partecipe e fiero; ogni cittadino le osserva perché sa che tutti le osservano: non c'è una doppia interpretazione della legge, una per i ricchi e una per i poveri!

Ma questa è, appunto, la maledizione secolare che grava sull'Italia: il popolo non ha fiducia nelle leggi perché non è convinto che queste siano le sue leggi. Ha sempre sentito lo Stato con un nemico. Lo Stato rappresenta agli occhi della povera gente la dominazione. Può cambiare il signore che domina, ma la signoria resta: dello straniero, della nobiltà, dei grandi capitalisti, della burocrazia. Finora lo Stato non è mai apparso alla povera gente come lo Stato del popolo."[...]


Collegamenti[modifica | modifica sorgente]




< 6 - Casse di Previdenza dei liberi professionisti >

25 - Guerra culturale (indice)

< Glossario del conflitto sociale >

< A1 - Glossario della previdenza sociale >

Indice