Sardine

Da const.


https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/13560072/sardine-mattia-santori-antonio-socci-beccato-foto-poteri-forti-walter-veltroni.html


https://infosannio.wordpress.com/2020/02/01/sardine-che-scivolone-in-visita-da-benetton/http://www.bdtorino.eu/sito/articolo.php?id=35676




3 settimane fa #Santori non era nessuno. Ma nessuno. Adesso è ‘leader’ di un movimento di 100.000 persone in piazza.

Ripeto ancora: solo a me questa cosa surreale mette i brividi, rappresentando il grado zero della riduzione della politica a prodotto di consumo?




Liberoquotidiano.it: Sardine, Diego Fusaro le distrugge in due parole: la cosa che nessuno ha notato. https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13544483/sardine-diego-fusaro-bandiere-ue-utili-anime-belle--padronato-cosmopolitico.html



Io non li capisco, sono normale?



... "Fonti interne ci dicono che la discussione si focalizzerà sull’elaborazione di proposte in materia di diritti civili, integrazione, lavoro, giovani e ambiente. Ma adesso sono ufficiali quelli che sono i valori che le sardine di tutta Italia dovranno portare nei territori locali. La «Mappa dei valori» è stata inviata su Whatsapp agli organizzatori locali. Ecco i 10 comandamenti delle 6.000 sardine: I numeri valgono più della propaganda e delle fake news; È possibile cambiare l’inerzia di una retorica populista. Come? Utilizzando arte, bellezza, non violenza, creatività e ascolto; La testa viene prima della pancia, o meglio, le emozioni vanno allineate al pensiero critico; Le persone vengono prima degli account social. Perché? Perché sappiamo di essere persone reali, con facoltà di pensiero e azione. La piazza è parte del mondo reale ed è lì che vogliamo tornare; Protagonista è la piazza, non gli organizzatori. Crediamo nella partecipazione; Nessuna bandiera, nessun insulto, nessuna violenza. Siamo inclusivi; Non siamo soli, ma parte di relazioni umane; Siamo vulnerabili e accettiamo la commozione nello spettro delle emozioni possibili, nonché necessarie. Siamo empatici; Le azioni mosse da interessi sono rispettabili, quelle fondate su gratuità e generosità degne di ammirazione. Riconoscere negli occhi degli altri, in una piazza, i propri valori, è un fatto intimo ma rivoluzionario; Se cambio io, non per questo cambia il mondo, ma qualcosa comincia a cambiare. Occorrono speranza e coraggio;