Servizio sanitario nazionale

Da const.
Jump to navigation Jump to search







https://www.prealpina.it/pages/busto-arsizio-muore-in-ospedale-tre-indagati-226273.html



2020 08 23[modifica | modifica sorgente]

http://lanuovacalabria.it/post/ambulanze-senza-piu-medici-il-codacons-minaccia-i-vertici-dellasp-e-invita-i-sindaci-alla-protesta

2020 04 16[modifica | modifica sorgente]

https://www.agi.it/cronaca/longform/2020-04-09/coronavirus-epidemia-sanita-8283581/

https://www.affaritaliani.it/cronache/coronavirus-ripensare-il-sistema-sanitario-nazionale-665484.html?ref=rss

Confronto posti letto[modifica | modifica sorgente]

https://thehill.com/policy/healthcare/489281-italys-suffering-offers-potential-terrifying-coronavirus-preview-for-us



2020 03 25[modifica | modifica sorgente]

https://m.huffingtonpost.it/entry/troppi-morti-coronavirus-accuse-crisanti_it_5e7b039ac5b620022ab36572


Il bello dei "destri" alla Luttwak è che dicono la verità nuda e cruda (magari tagliata a fette grosse), anche perché non si accorgono della gravità delle loro frasi. Ieri sera da Floris Luttwak ci ha detto cos'è l'AMERICA: una nazione di ispirazione NAZISTA con un sistema liberista. Alla domanda di Floris sul perché in Italia c'è tanta letalità Luttwak ha risposto così: l'Italia ha molti morti perché la vostra sanità è ottima nel "tenere in vita" a lungo persone che in America, dove la sanità è "commerciale", sarebbero morte molto prima, a meno che fossero "ricchissime e capaci di pagare". Floris sorrideva incredulo, Luttwak forse credeva di averci dato un consiglio su come risparmiare soldi. A questo punto viva Di Maio, viva Cuba e la Cina e abbasso gli Stati Uniti, che a Trump opporranno Biden, uno contrario alla sanità pubblica e gratuita che vuole Sanders. Nessuno, in America, sarà mai presidente sostenendo la sanità come diritto. Gli americani non si possono fare aiutare dagli altri paesi in questa emergenza perché preferiscono far morire i vecchi che non sono ricchi pur di non spender soldi pubblici. E' un paese incivile, fermo al far west, che se la cava solo per il suo potere bellico e tecnologico, un paese ripugnante e uno dei motivi della rovina della sinistra è aver preso i suoi miti come modelli.

2020 03 11[modifica | modifica sorgente]

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/20908036/coronavirus_ex_ministro_girolamo_sirchia_sanita_italiana_distrutta_economisti_copa_ue_conte_errori.html

2020 03 08[modifica | modifica sorgente]

https://www.ilsussidiario.net/news/inchiesta-coronavirus-usa-piccolo-viaggio-nel-paese-da-3-900-dollari-per-un-tampone/1993821/

2020 03 06[modifica | modifica sorgente]

https://www.agi.it/fact-checking/news/2020-03-06/coronavirus-posti-letto-ospedali-7343251/

2020 01 18[modifica | modifica sorgente]

TUMORI,SOPRAVVIVENZA IN ITALIA SOPRA MEDIA

La sopravvivenza a 5 anni dopo un tumo- re è, nel nostro Paese, superiore alla media europea. E' quanto emerge dai da- ti del rapporto Ue presentato a Bari. Per il tumore alla prostata, in Italia la sopravvivenza è del 90% contro una media dell'87% nel resto d'Europa. Per il cancro ai polmoni, 16% in Italia e 15% in Europa; per quello al seno 86% (media Ue, 83%). Per il tumore al co- lon, la sopravvivenza è del 64% in I- talia e del 60% in Europa.

L'Italia registra il secondo tasso più basso di mortalità prevenibile in Ue, dopo Cipro. oltre

2019 10 13[modifica | modifica sorgente]

http://www.quotidianosanita.it/m/lavoro-e-professioni/articolo.php?articolo_id=77750

2019 10 07[modifica | modifica sorgente]

https://infosannio.wordpress.com/2019/10/07/la-sanita-pubblica-sempre-piu-sanita-privata-per-soli-benestanti/

2019 09 05[modifica | modifica sorgente]

Kannapolis, North Carolina, STATI UNITI. Ethan Marquette va in farmacia a ritirare la sua dose mensile SALVA-VITA di insulina. Spende per 3 flaconi da 10 ml 807$: 713€, grosso modo 1€ A GOCCIA.

Quanto avrebbe speso in Italia per quell'insulina? 0 €. Sì, con l'esenzione per diabete nella nostra Nazione non si paga nemmeno il ticket. Perchè del costo di quel farmaco ce ne facciamo tutti carico con le tasse: è un patto di solidarietà. Mettiamo il caso che non foste diabetici e voleste comprarlo di tasca vostra, in fascia C: una penna di insulina preriempita (e quindi molto più comoda - e più costosa - di un flacone dal quale prendere ogni volta la dose da iniettare), con le stesse 100 Unità, costa in Italia 49,74€.

Questa foto è dedicata a chi si lamenta in continuazione sul nostro Sistema Sanitario Nazionale, a chi spinge per la privatizzazione delle cure e a chi ammira l'illuminata sanità privata di Trump. Ah, anche a chi, per scarsa programmazione (e no, non perché c'è il numero chiuso a medicina), sta permettendo l'esodo verso l'estero di migliaia di medici italiani, dove saranno non solo più pagati, ma anche considerati per quello che sono: professionisti da rispettare.

Fonte: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2008558549172883&set=a.119180801444010&type=3&theater


Mio marito dopo una TAC prenotata nel giro di una settimana in una struttura convenzionata scoprì di avere un tumore alla cistifellea operato in 15 giorni all’ospedale Monaldi di Napoli ha avuto un’assistenza ottima sia in ospedale che per tutte le cure durante per un anno. Infermiere a casa, nutrizione assistita, fisioterapista e controlli oltre chiaramente anche alle chemio . Purtroppo non ce l’ha fatta ma non ringrazierò mai abbastanza tutte le strutture e le persone fra infermieri e dottori che lo hanno assistito anche psicologicamente. Quindi non ci lamentiamo sempre !!!! Questo è successo 6 anni fa

2019 07 15[modifica | modifica sorgente]

PRIVATIZZAZIONE DELLA SANITA'. UN SISTEMA UTILIZZATO IN TUTTA ITALIA DAL LAZIO DI ZINGARETTI AL VENETO DI ZAIA Come si fa politicamente a passare da un sistema sanitario pubblico ad uno privato senza dirlo ai cittadini? Come si fa a chiudere reparti facendo finta di non chiuderli, come sta facendo Zaia in Veneto? Lo fai un po' alla volta. Lo fai obbligando i professionisti a pagarsi l'assicurazione da soli, così tagli quella spesa. Poi non assumi personale dove serve. Poi non paghi gli straordinari o gli, acquisti di prestazione dicendo che li pagherai più avanti. Intanto i medici si trovano a spendere soldi per assicurazioni, non avere più straordinari pagati e ad essere sempre in meno a fare lo stesso lavoro che copre 24 h tutti i giorni. Poi dai direttive come in fabbrica, pretendendo una visita ogni dieci minuti quando ne servirebbero almeno venti, in media, per avere il tempo di dire buongiorno e buonasera. I pazienti sono scontenti perché aspettano, si innervosiscono, aggrediscono i medici che si trovano pagati male o addirittura con ore non pagate, con turni di lavoro impossibili, pazienti nervosi ed aggressivi che fanno causa per mille motivi e la tua azienda non ti copre. E vai di spese legali. Le liste di attesa si allungano, la gente va nel privato. La Regione intanto fa convenzioni col privato, aiutandolo. Così i medici si rendono conto che lo stesso lavoro viene loro pagato il doppio da un'altra parte senza fare 10 notti al mese o avere impegnati due we su 4. In tutto questo, i medici sono pure pochi perché un imbuto impedisce ai neolaureati di specializzarsi. Ad un certo punto, tra pensionamenti e licenziamenti non hai più medici e il reparto non c'è più, come ginecologia a Piove di Sacco o Pediatria a Camposampiero. Pian piano tagli i servizi territoriali, appaltando alle coop per non assumere nuovi infermieri. Dai un disservizio alla popolazione e tanti infermieri neolaureati vanno in Inghilterra o Germania. O vanno nel privato che cresce pian piano al decrescere del pubblico. Questa è stata la strategia di gestione del Sistema Sanitario Veneto di Luca Zaia. E non sono stati avvenimenti casuali, è un uomo troppo intelligente per accusarlo di incapacità, è stata proprio una sua scelta, condivisa dalla maggioranza in Veneto. Quello di cui non sono sicura, invece, è che i cittadini veneti lo abbiano votato convinti che avrebbe fatto tutto questo. (Frigo Laura)

Documenti[modifica | modifica sorgente]

Leggo.it: Freccia nel cuore, uomo salvato al pronto soccorso di Torino FOTO CHOC. https://www.leggo.it/italia/cronache/freccia_cuore_uomo_salvato_pronto_soccorso_di_torino_foto_choc-4508217.html

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]