Transizione al metodo di calcolo contributivo

    Da const.

    < Indice >

    < prec > < succ >

    < 4 - Storia pensionistica italiana >

    Per transizione al metodo di calcolo contributivo nel sistema pensionistico pubblico italiano a redistribuzione dei tributi e senza patrimonio di previdenza si considera il periodo in cui risulta vigente anche in modo parziale l'erogazione delle pensioni determinate con il metodo di calcolo retributivo.

    Nel 1996 a seguito dell'approvazione della riforma delle pensioni Dini è stato introdotto nel sistema pensionistico pubblico il metodo di calcolo contributivo per alcuni segmenti di cittadini nel rispetto del principio della segmentazione del diritto alla prestazione previdenziale.

    In particolare il metodo di calcolo contributivo è stato introdotto:

    • in forma completa per i lavoratori che hanno iniziato a lavorare dal primo gennaio 1996 e che andranno in pensione a partire, a seguito delle successive riforme dopo almento 42 anni ossia nel 2038-2040;
    • in forma parziale secondo il metodo di calcolo misto per i lavoratori che nel 1996 avevano fino a 18 anni di anzianità contributiva e che sarebbero andati in pensione dal 2020-2022 con la pensione calcolata con il metodo di calcolo retributivo per la quota massima di 18 anni nel 2022 a decrescere fino al 2038-2040;
    • in forma nulla per i lavoratori che nel 1996 avevano più di 18 anni di contribuzione e fino alla riforma delle pensioni Fornero avevano la pensione calcolata completamente con il metodo di calcolo retributivo, poi diventato misto dal 2012.

    Nel 2015 quindi il 95% delle pensioni in pagamento erano calcolate con il metodo di calcolo retributivo.

    Per almeno circa 20 anni queste pensioni saranno in pagamento e con esse le nuove pensioni che saranno calcolate per una quota superiore al 50% con il metodo di calcolo retributivo.

    In base alla situazione descritta la transizione dal metodo di calcolo retributivo al metodo di calcolo contributivo non sarà avvenuta prima della fine del pagamento dell'ultima pensione con una quota basata sul metodo retributivo fino a circa il 2060.

    I costi della transizione[modifica | modifica sorgente]

    < Indice >