Umberto Donaggio

Da const.


< Indice >

< prec > < succ >

< prec ind> < succ ind>

< Autori >






20191012[modifica | modifica sorgente]

La storiella raccontata dal Pdc Conte che le tasse servono a finanziare la sanita' e la scuola e' ridicola. Appare evidente che non conosce la macroeconomia. A cosa servono le tasse,? 1 per imporre l'accettazione della moneta; 2 per evitare l'inflazione in quanto la moneta deve essere immessa assecondando il Pil,ricchezza prodotta dal paese. Lezione gratuita.. Comunque parla diverse lingue...


POVERA ITALIA[modifica | modifica sorgente]

Lo scandalo piu' clamoroso della storia d'Italia e' quello della magistratura, ma pochi lo dicono, ahime'. Lo scandalo della magistratura per chi abbia rudimenti del significato dello Stato di diritto , della Costituzione e' ben piu' grave di Tangentopoli. Ma naturalmente il mainstream, giornali,radio,tende a sottovalutarne la portata. Pensate solo che un magistrato puo' decidere della nostra liberta' personale, non considerando interessi economici e torti subiti. Siamo nelle mani giuste? In un paese normale il P.D.R si sarebbe gia' dimesso ,altrimenti preside cosa? Il garante della Costituzione, dell'equilibrio dei poteri cosa nella fattispecie ha garantito? Nessuno, dico nessuno ne ha chiesto le dimissioni, magari giusto per sollevare un dibattito sul ruolo e funzioni del P.DR,. ma forse saro io anormale(non credo pero'...) Delle due l'una ,o sono tutti opportunisti o sono ignoranti, nel senso vero del termine perche' non conoscono la Costituzione Repubblicana. Silenzio assoluto, un'altra pagina triste della democrazia. Il povero Leone, innocente, fu costretto a dimettersi per quisquilie se paragonate a quello che stiamo assistendo giorno per giorno, basiti. Serve una riforma urgente della giustizia e del CSM, autogoverno si ma non autoassoluzione. Ma noi non siamo un paese normale. Triste verita'. Dio guardi con benevolenza questo martoriato paese. avv Umberto Donaggio


IL PAZIENTE STA MEGLIO: È MORTO

Secondo Gentiloni "Tsipras ha salvato il suo Paese".

- il salario minimo è passato da 760€ a 580€ - 500.000 greci (laureati) costretti a emigrare - +35% dei suicidi - il 35% della popolazione vive in condizioni di povertà - disoccupazione stabile al 18% - diminuzione della fertilità - diminuzione dell'aspettativa di vita - aumento della mortalità infantile


ERAVAMO L'ECONOMIA PIÙ STATALISTA DEL MONDO

Alla fine degli anni '80 eravamo la quarta potenza economica mondiale con la metà della produzione industriale nelle mani dello Stato. Eravamo il paese più socialista del mondo dopo l'Unione Sovietica e le nostre imprese di Stato competevano a livello internazionale.

Svenduto tutto negli anni '90, sperimentiamo da allora un arretramento in favore di economie emergenti che trainano la crescita con una forte presenza di imprese pubbliche e il primo player mondiale resta il detentore del primato della presenza dello Stato nell'economia: la Cina.

È interessante notare che questa narrazione ideologica sull'inefficienza dello Stato abbia attecchito in Italia, un paese che è cresciuto e ha raggiunto il benessere grazie alla presenza ingombrante dello Stato nell'iniziativa economica. Ed è altresì interessante osservare che, benché si sia svenduto praticamente tutto ai capitali privati si continui a sostenere che il problema è ancora lo Stato, che è ormai ridotto ai minimi termini.

Editoriale del 08/07/2019 Gianluca Baldini FSI - Riconquistare l'Italia


Come avvocato pensavo che ogni Tribunale e' una Repubblica. Da tanti anni ho cambiato idea ogni giudice e' una Repubblica.



FOLLIA. Indice (il Non-Accelerating Wage Rate of Unemployment, NAWRU) tasso di disoccupazione strutturale richiesto dalla UE 10,2 per 2019. Tradotto semplicemente non possiamo creare piu' occupazione con spesa pubblica. Conseguenza poverta' e disoccupazione voluta per rispettare questo assurdo parametro. Vi risparmio il contrasto con la ns Costituzione che ha come obiettivo la piena occupazione, scritto da anni 1000 volte. Bellissimo il commento letto di uno spettatore altri quindici anni di queste regole e andremo in pensione a 75 anni, sara' smantellata la sanita' pubblica, i giovani andranno tutti all'estero a lavorare ma in compenso rimaremmo in Europa. avv prof. Umberto Donaggio


Gli italiani devono sapere, e' vergognoso quello che ci fanno. Prima ci impediscono di fare una manovra al 2,4% di deficit (che di fatto è avanzo primario) ora Draghi boccia i minibot. Nel momento in cui la dittatura eurocratica ha preso il posto della democrazia, la politica e la scelta elettorale non contano più nulla. Prendiamone atto.(Ilaria Bifarini) Saro' un po' volgare. Tirate fuori le palle, scontro con la Ue ,niente Entrate straordinarie.. 25 anni di avanzi primari e di sacrifici non sono serviti a un cazzo. Per chi non lo sapesse lo Stato, al netto degli interessi sul debito pubblico, e' in attivo da 25 anni, cioe' piu' precisamente i cittadini complessivamente danno allo Stato piu' di quello che ricevono in stipendi pensioni etc. etc. E il debito pubblico e' aumentato spaventosamente. Basta Il debito pubblico non e' un problema, deve essere solo sostenibile, cioe' periodicamente rinnovato e pagato, purtroppo con interessi.

Siamo in grado di pagare ,come dimostrano i 3500 miliardi di interessi pagati. I fondamentali della nostra economia sono sani, in Europa hanno scelto parametri che non rendono giustizia alla vera situazione economica di un paese; difatti non considerano il debito privato ,il nostro e' minore di tutti ,dico tutti i paesi Ue 60% rispetto al Pil, non considerano la ricchezza dei privati cittadini che in Italia ammonta a circa 9000 miliardi.

Ricetta Keynesiana investimenti ,spesa pubblica non tagli. Basta con il liberismo. avv Umberto Donaggio



Ipocriti I virtuosi tedeschi in crisi per la recessione mondiale faranno defit spendig Keyenesiano. Tradotto semplicemente spenderanno a debito per aumentare salari e stipendi potenziando la domanda interna. Se no chi se li compra i prodotti delle imprese tedesche? Salta il pareggio di bilancio, tanto caro a Monti e Cottarelli. Deficit spudoratamente deficit. E mo' che dite voi liberisti dei miei stivali? Pd-Fi e compagniia bella. Ce lo chiedeva l'Europa ipocriti. Prenderete dei voti solo perche' tanta gente o no ci arriva o altro... Tutti i ragionamenti di Monti, Cottarelli, Fornero ,Pd Forza Italia smentiti clamorosamente. Fanno quello che vogliono. Ma quale Europa ,sono sovranisti nel senso pieno del termine. avv Umberto Donaggio


Eppur si muove.... qualcosa Televideo. Gli italiani sono i piu' ricchi d'Europa , hanno una ricchezza complessiva pari a 8,4 volte il reddito disponibile. E' sempre stato cosi' ,solo che adesso lo scrivono finalmente. E allora una domanda ce la dobbiamo fare. Per quale motivo abbiamo dovuto subire gli insulti di Monti, Fornero e compagnia cantante o stonante fate voi. Dicevano e dicono questi Tizi che noi italiani siamo indebitati, cialtroni, culturalmente inadatti etc etc. Il debito pubblico come parametro non rappresenta un bel niente. E' solo una faccia della medaglia, bisogna vederle tutte e due. E allora basta con gli allarmismi anche delle agenzie di rating, del Fondo monetario, dei Commissari Ue etc etc. Il debito pubblico deve essere solo sostenibile ,cioe' il Paese deve essere in grado di pagare non di estinguerlo. Non esiste Paese al mondo che abbia ripagato interamente il debito pubblico. Non solo siamo i piu' ricchi ma anche i piu' virtuosi, facendo avanzi primari da 26 anni. Lo Stato tassa piu' di quanto spende e, prima del pagamento degli interessi sul debito pubblico, e' sempre in attivo. IL TEMPO E' GALANTUOMO. avv Umberto Donaggio


Provo a spiegarlo; L'Italia non e' uno Stato. Gli elementi costitutivi sono tre: popolo:territorio e sovranità. I nostri politici nel 1992 hanno ceduto, aderendo a un Trattato, la sovranità monetaria alla Bce. La sopravvivenza degli italiani dipende dal collocamento dei titoli del debito pubblico. Uno Stato ridotto come un qualsiasi cittadino, per avere moneta deve bussare la porta dei mercati. Follia. La cosa che mi turba e' che la stragrande maggioranza dei politici pensi che sia una scelta normale, obbligata e irreversibile. Ad essere ottimista 80 italiani su 100 non hanno capito l'errore madornale. La Costituzione e' stata disattivata. L'impoverimento del Paese ne è' la diretta conseguenza ,così' come la riduzione dei ditritti sociali. Ci vorranno tanti anni e una vera classe politica per riavere lo Stato.


L'ITALIA HA UNA RICCHEZZA QUATTRO VOLTE SUPERIORE AL DEBITO PUBBLICO E HA PAGATO GIA' 3.500 MILIARDI DI INTERESSI. Il debito pubblico o meglio il debito dello Stato soggetto giuridicamente diverso dai cittadini. Ogni anno lo Stato spende per pagare pensioni,stipendi,opere pubbliche etc etc,tutto quello che rimane dopo il prelievo fiscale va nelle tasche dei cittadini. Si chiama deficit dell Stato non dei cittadini. La somma dei deficit dal 1948 a oggi e' il debito pubblico. Non deve essere ripagato altrimenti il Giappone e gli Stati Uniti sarebbero morti economicamente. Deve essere sostenibile. I cittadini italiani tra immobili e liquidita' in varie forme hanno una ricchezza pari a 9.000 niliardi di Euro. Siamo stufi delle menzogne. Sarebbe piu' corretto e intelligente chimarlo deibito dello Stato che e' soggetto giuridicamente diverso dai cittadini. La balla dell'indebitamento dei cittadini e' dovuta ai neo liberisti che vogliono continuare a fare i loro interessi e arricchirsi ai danni del 99% della popolazione. Credere a queste persone e come credere che sulla Luna ci si puo' andare a piedi. Cio' che la maggioranza dei cittadini non conosce e' il fatto che il debito dello Stato e' dovuto agli interessi da pagare per avere moneta. Difatti siamo i piu' virtuosi d' Europa e facciamo avanzi primari da 27 anni. Lo Stato tassa piu' di quanto spende da oltre 27 anni. Che si sappia. avv prof.Umberto Donaggio


Governo del cambiamento clienterale. Si regalano soldi nostri(pubblici) vedi reddito di cittadinanza(molti continueranno a lavorare in nero)rimborsi diretti ai risparmiatori senza necessita' di accertamento giudiziario in barba alle leggi in vigore. Sono miliardi non nocccioline. Gli unici parzialmente giustificati solo quelli di quota cento almeno hanno lavorato tanti anni. Piu' clientelismo di questo non si puo'. avv Umberto Donaggio


Il debito pubblico spiegato bene Ancora con questa bischerata del debito pubblico che va ripagato ! In 250 anni di storia economica non lo ha mai ripagato nessuno Stato semplicemente perche' e' il credito dei cittadini Ultimamente dico:" lo vedi l'ospedale, la strada,la scuola quello e' il debito pubblico", mi guardano inebetiti. Le medaglie hanno due facce guarduale entrambe. avv Umberto Donaggio


Campane a morte, lo Stato di diritto, il codice penale e la procedura aboliti di fatto. Se il governo varera' il rimborso diretto dei presunti truffati senza accertamento giudiziario della truffa con sentenza penale, sara' anche soppressa di fatto la tradizionale distinzione dei poteri risalenti a Montesquieu il potere giudiziario e' abolito. Gli avvocati cambino lavoro non servono a un c...., neppure a presentare denuncia - querela e difendere nel processo penale la parte civile. La politica puo' tutto. Una sola parola vergognatevi. Rivolgo un pensiero a mia madre che ha fatto studiare un figlio per smascherare questii ignoranti e prepotenti. Molti non capiranno che pagano con soldi pubblici anche a chi non e' stato truffato consapevole del rischio, ecco perche' tra l'altro e' necessaria una sentenza penale per accertare la truffa. Molti colleghi siano avvocati o profoessori non ne parlano vuoi per disillusione, vuoi per menefreghismo e infine ignoranza. In ogni caso dire la verita' non paga. Certo ho ragione. avv Umberto Donaggio


A TUTTI QUELLI IN BUONA FEDE Leggete la Repubblica e il Sole 24,ma dovete sapere che la moneta si crea dal nulla e che la stragrande maggioranza della moneta e' un click della Bce e delle Banche. Solo il 5%(quelle che abbiamo in tasca) sono banconote e lo 0,7 moneta metallica dello Stato.

Ora hanno provato a raccontare la barzelletta che la BCE riceve denaro dai soci ahahah.

.Le carte le abbiamo scoperte, spetta al popolo capire che la moneta e' dei cittadini e non ci possono prestare con interessi una cosa che e' nostra. avv Umberto Donaggio


La penitenza dura da 28 anni mica vogliamo raggiungere a pane e acqua gli ebrei nel deserto? "28 anni di avanzo primario per il nostro Paese hanno significato lo smantellamento del welfare, la distruzione della sanita` e della scuola pubblica, la svendita dei maggiori asset strategici, hanno portato disoccupazione, malessere e degrado ovunque, aggravando per giunta i conti pubblici. Tutto per sottostare agli assurdi vincoli di bilancio dell`UE. Direi che questa "penitenza e` durata fin troppo!" (Cit.)




Per me fanno finta di non capire.. 1.250.000 case degli italiani all'asta, 6 milioni di poveri assoluti , 11 relativi alla prima difficolta' vanno in crisi, 2,200.000 disoccupati. Ma come si fa a difendere l'Unione Europea liberista ? TRA L'ALTRO E' UNITA SOLO PER LA MONETA CHE FAVORISCE LE BANCHE E CI COSTA OGGI 50 MILIARDI DI EURO A meno che non si hanno piccoli o grandi benefici. Ficcatevelo in testa l'Unione Europea e' immodificabile ci vuole l'unanimita' che non ci sara' mai ,non vogliono Germania, Francia, Olanda e Belgio. Fuori senza se e senza ma. Costituzione e sovranita'. Addio per sempre al vincolo esterno. avv Umberto Donaggio


< Autori >

Indice