Valerio Malvezzi

Da const.

< Indice >

< prec > < succ >

< prec ind> < succ ind>

< Autori >


Definizione di crisi: ciò che serve a una minoranza di classe dominante per fare accettare alla maggioranza di classe dominata cose che, in situazioni normali, non accetterebbe mai.



2019 06 10 Se un bimbo sostituisce nella cartella 1kg di mattoni con 1kg di carta quanto pesa la cartella? Se sostituisci 1 miliardo di debito esistente con 1 miliardo di debito cartolarizzato quanto pesa la cartella? Spiegazione mia dei minibot per terza elementare.

Ai minibot hanno detto no: 1) Draghi 2) Banca d’Italia 3) Confindustria 4) Tria 5) Conte. Avessi mai avuto dubbi sulla loro utilità, ora mi è impossibile averne.


LO SPREAD E L’OPPOSIZIONE di Valerio Malvezzi «Sapete che, da queste pagine, io parlo di economia, occupandomi professionalmente di imprese e commercialisti. Non posso esimermi, tuttavia, di commentare i politologi. Mi fanno impazzire, davvero, questi universitari esperti di politica che, la politica, di solito, non l’hanno mai fatta. Leggo da mesi dotte elucubrazioni sul governo e sulle opposizioni, con politologi che mi spiegano il voto saggio delle aree metropolitane e sprovveduto delle campagne e mi illustrano le opposizioni al primo partito nazionale, fatto da partiti di opposizione o di insincera alleanza di governo. Ora, permettetemi di dare la mia interpretazione. Il Governo italiano ha, attualmente, una sola opposizione vera, e si chiama BCE (Banca Centrale Europea). Il più forte nemico della nuova politica economica, che cerca di essere espansiva, è quello di chi, per scelte improvvide del passato, governa la moneta. Lo spread è governato, se ancora non lo avete capito, dalla Banca Centrale, che con un ordine di acquisto o meno può farlo salire o scendere a suo piacimento. Fino a che non si affronterà questo tema nodale, e cioè il nodo della sovranità monetaria, saremo sempre sotto ricatti dei famigerati “mercati finanziari”. Se un Governo democratico si deve inginocchiare davanti alle borse per fare ciò che il popolo chiede, allora non siamo in democrazia, ma in plutocrazia. Lo spread è solo la lunghezza della catena alla quale è legato il governo schiavo dei mercati. Fino a che non spezzeremo questa catena, con un dibattito mondiale sull’economia, staremo qui a gongolarci dei risultati elettorali di questo o quel partito di maggioranza e opposizione, mentre le nostre famiglie non mangiano di politica, ma subiranno le scelte di oscuri banchieri privati. Una Banca Centrale dovrebbe fare esattamente questo: difendere l’interesse pubblico dalle speculazioni private. Questo non è sudditanza alla politica, come ve la vendono; questo si chiama, semplicemente, democrazia.»



Eh già, fiabe per adulti (come la favola di Gesù...) non ancora nel tempo dell'adultita`...ignari e/o ignavi gregari deleganti.

“Bisogna capire che tutta la moda letteraria e tutto il sistema giornalistico controllato dall’usurocrazia mondiale è indirizzato a mantenere l’ignoranza pubblica del sistema usurocratico e dei suoi meccanismi.” Ezra Pound, 1933

“… Pochi comprenderanno questo sistema (assegni e credito), coloro che lo comprenderanno saranno occupati nello sfruttarlo per fa soldi, il pubblico forse non capirà mai che il sistema è contrario ai suoi interessi.” Lettera spedita da un membro della famiglia Rothschild alla Ditta Kleheimer, Morton e Vandergould di New York in data 26 giugno 1863

“L’attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto” Maurice Allais, Nobel per l’Economia nel 1988

“È un bene che gli abitanti della nazione non capiscano abbastanza il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo facessero, credo che ci sarebbe una rivoluzione prima di domattina.” Henry Ford https://www.youtube.com/watch?v=CJM-ZkjQAdc&feature=share


https://www.byoblu.com/2019/03/09/leuropa-va-rasa-a-zero-valerio-malvezzi/ Indice